Gli avversari di domenica: EXPO INOX Mortara

image

Dopo quattro vittorie consecutive non è assolutamente il momento di abbassare la concentrazione. Per la settima giornata faremo visita alla EXPO INOX Mortara, fanalino di coda a quota 2 punti in compagnia di Firenze, Pavia e Moncalieri. I pavesi hanno il peggior attacco del girone (54,5 punti di media a gara) e sono la seconda peggior squadra per valutazione media (51), meglio soltanto di Desio, ma non sarà sicuramente una gara facile.

Dopo la sofferta salvezza dello scorso anno, la società ha confermato in panchina coach Alfonso Zanellati, oltre a metà del roster, per puntare nuovamente alla salvezza. Sono rimasti il capitano Fabio Grugnetti (playmaker classe ’87),  le giovani ali Patrick Avanzini (’96) e Alete Ferretti (’95), l’ala/pivot polacca Michal Bialkowski (’95), mentre dal settore giovanile è stato promosso in prima squadra il giovanissimo play/guardia classe ’98 Alessandro Reali. Da San Severo, con la quale ha ottenuto la promozione in serie B, è arrivato il pivot Luigi Brunetti, primo nella classifica per media di falli subiti a gara (6,3), quarto miglior rimbalzista difensivo (6,3) e quarto miglior stoppatore del girone (1), da Pordenone l’ex capitano della Pienne Giulio Colamarino (guardia classe ’91), dalla Codroipese (serie C2) l’ala piccola Stefano Pontisso, da Orzinuovi il giovane serbo classe ’95 David Paunovic (ala/pivot) e da Monfalcone (serie C2) il playmaker Michael Luis (’95).

Appuntamento dunque a domenica (ore 18) al Palazzetto “R.Guglieri” di Mortara (Pv), sito in via Dell’Arbogna/via Ciniselli: EXPO INOX Mortara-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...