GIMAR Basket Lecco-EROGASMET Crema 73-75

12187778_470728006455546_1105259152228641101_n

Dopo cinque vittorie consecutive cade la GIMAR, sconfitta 73-75 dalla EROGASMET, davanti ad un numeroso pubblico, tra cui gli ospiti speciali dell’associazione di sviluppo cognitivo Aspoc Lecco (una trentina di ragazzi diversamente abili accompagnati da una decina di educatori). Il pomeriggio dei lecchesi inizia male, quando già nel riscaldamento Balanzoni dà forfait per un problema al ginocchio. Come se non bastasse, Brambilla si infortuna dopo un minuto di gara e Piunti gioca limitato dai falli per quasi due periodi (uscirà dalla gara a 4′ dal termine).

L’avvio è contratto per entrambe le squadre: 6-6 a 6’39” con Tardito pronto a rispondere a Siberna. Poi, il parzialone ospite di 1-12 firmato da Liberati, Tardito, Bozzetto e dalle triple dell’ex Cissè e di Montanari (7-18 a 3’13”). Lecco, però, non molla, e torna a “meno tre” in chiusura di periodo concedendo due soli punti a Crema e sfruttando nel migliore dei modi il “bonus falli” a disposizione: il 4/4 di Mascherpa e il 2/2 di Piunti dalla lunetta, uniti ad altri quattro punti spartiti tra i due, sanciscono il 17-20 al suono della prima sirena. Nel secondo quarto i blucelesti partono forte con il parziale di 7-0 griffato Siberna (2) e Piunti (5) che dice “più quattro” a 7’43” (24-20). Crema reagisce e ritorna in parità con Cissè e Bozzetto, prima di subire l’unica “bomba” di serata di Dagnello. La battaglia sul parquet si fa serrata, con i due quintetti che ribattono colpo su colpo: quando Lecco prova a scappare con la tripla di Mascherpa (30-26 a 5’14”) Crema risponde subito col “gioco da tre” di Montanari e l’1/2 ai liberi di Tardito per la nuova parità assoluta (a 4’23”). E’ il parziale di 11-1, orchestrato da uno scatenato Siberna autore di sette punti, che sembra indirizzare il risultato verso i padroni di casa per il “più dieci” a 1’23” (41-31). Il 4/4 dalla lunetta di Tardito accorcia per Crema sul 41-34 all’intervallo.

Il secondo tempo si apre con una precisione chirurgica dall’arco: alle triple di Zanella e Liberati rispondono quelle di Mascherpa e il distacco resta invariato (47-40 a 7’31”). Poi, per due minuti nessuno segna e Piunti commette il quarto fallo personale, e Lecco può amministrare il vantaggio fino al termine del terzo periodo. Crema arriva a “meno quattro”, prima col canestro di Cissè a cui risponde Todeschini “da tre” (56-49 a 3’12”), poi coi due liberi di Zanella, ma questa volta a rispondere dall’arco c’è il baby Riva (per tutti Babu) per i suoi primi punti in serie B (59-52 a 1’41”). E’ lo stesso giovane pivot lecchese a fissare sul 63-55 il risultato di fine quarto con l’1/2 dalla lunetta. Negli ultimi 10′ di gioco Lecco perde la partita, complice la complicatissima situazione falli, segnando la metà degli avversari (soli 10 punti all’attivo). Crema ricuce subito con Del Sorbo e Bozzetto in poco meno di un minuto (63-59), prima di trovare la nuova parità assoluta a 5’54”(65-65) grazie allo show di Bozzetto, autore di sei punti consecutivi. Senza Freri e Perego, out per cinque falli personali, e con Piunti limitatissimo, Lecco fa quello che può, con Mascherpa a rispondere all’indemoniato Del Sorbo (69-69 a 3’29”). E’ l’ultima volta che il tabellone segna il punteggio in parità, perché Lecco capitola sotto i colpi del solito Bozzetto e della tripla dalla distanza di Del Sorbo che spezza la partita per il “più cinque” ospite a 3’28” (69-74). Lecco prolunga la gara col mai domo Mascherpa e grazie agli errori in lunetta di Montanari, ma la sostanza del match non cambia: finisce 73-75 per Crema che si lascia alle spalle Lecco, raggiunta in classifica da Urania Milano e da Vicenza.

Prossimo appuntamento in trasferta al Campus di Varese (via Pirandello) contro la Coelsanus Robur et Fides: palla a due alle ore 20,30 di sabato 21.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...