GIMAR Basket Lecco-VIVIGAS Alto Sebino 97-88

12308150_10207851753112719_8977605493416522232_o

Dopo due sconfitte torna al successo la GIMAR di coach Meneguzzo contro la VIVIGAS Alto Sebino, e lo fa con una super prova offensiva mandando a referto ben cinque giocatori in doppia cifra. Addirittura in tre oltre i venti punti segnati: i “soliti” Mascherpa, Piunti e Dagnello (rispettivamente 25, 23 e 21 punti segnati). Ben 97 i punti totali, con ottime percentuali dal campo: 50% complessivo, frutto di un 56% da dentro l’area e di un 40% dall’arco. Si segnalano inoltre la buona conferma di Freri dopo Varese (6 punti e 2 rimbalzi) e il buon approccio del giovanissimo classe ’98 Lorenzo Monte (1 rimbalzo e 2 assist in quasi 8′). Unica nota negativa della serata la troppa libertà lasciata in area agli avversari che hanno tirato col 67% “da due”, chiudendo la gara a quota 88 punti segnati.

L’avvio è equilibrato: a Dagnello, Piunti e Mascherpa rispondono Squeo e Belloni per il 7-7 a 6’39”. Poi, dopo il primo e unico vantaggio ospite della gara, Lecco costruisce il margine di vantaggio che gli permette di vincere la partita: 9-2 il parziale suggellato dalla tripla di Mascherpa che dice “più sei” a 3’33”. La VIVIGAS reagisce col canestro e fallo di Baldini, ma Lecco risponde subito con un altro affondo importante: 13-1 il parziale mortifero, firmato da Todeschini (4 punti), Piunti, Mascherpa e dalla tripla finale di Dagnello per il “più quindici” di fine quarto (29-14). In avvio di secondo quarto continua il monologo bluceleste: addirittura “più diciotto” a 7’34” (38-20) grazie alla coppia d’oro Mascherpa-Dagnello. Ma Pilotti non ci sta e con otto punti consecutivi riporta “sotto” la VIVIGAS in poco più di 1′ di gioco per il 40-28. Il tentativo di rimonta, però, si infrange sulla precisione dall’arco di Todeschini: due triple che valgono il 50-36 a 3’20”. La schiacciata di Siberna e la tripla di Zampolli mandano le due squadre all’intervallo sul 56-42.

Nel secondo tempo il canovaccio non cambia, perché Lecco continua a trovare ottime percentuali al tiro e tocca il massimo vantaggio prima della metà del terzo quarto: 70-50 con la tripla di Dagnello a 5’55”. Poi, i padroni di casa perdono lucidità in attacco e subiscono un parziale di 8-25 a cavallo tra terzo e quarto periodo che fa rientrare in gara la VIVIGAS, trascinata dai suoi uomini migliori Pilotti, Zampolli e Squeo (rispettivamente 25, 22 e 20 punti segnati): 78-75 a 7’21” dalla sirena finale. Lecco, però, non si scompone e con i quattro punti di Mascherpa e i due di Siberna rimette due possessi pieni di vantaggio tra sé e l’avversaria: 84-78 a 6’15”. Dall’altra parte il solito Pilotti non molla e la VIVIGAS torna a “meno tre”, prima delle triple di Dagnello e Freri che valgono il “più sette” per Lecco e spezzano la rimonta dei bergamaschi: 90-83 a 5’08”. Nell’ultima metà del periodo conclusivo la vena realizzativa di entrambi gli attacchi si placa e i sette punti consecutivi di Piunti aumentano ancora le distanze tra le due squadre: finisce 97-88 per la GIMAR che supera Varese e si appaia a Vicenza (prossima avversaria) al quinto posto in classifica con 12 punti.

 

Prossimo turno domenica 6 dicembre alle ore 18 al Palazzetto dello Sport di Vicenza (via Goldoni 32): BANCO POPOLARE Vicenza-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...