Gli avversari di sabato: WILDCATS Urania Milano

12186696_971867969523681_6720086548339183954_o

Archiviata la bella vittoria su Padova, sabato ci attende una sfida d’alta classifica al PalaIseo di Milano contro Urania. Gli uomini del confermato coach Marcello Ghizzinardi sono reduci da cinque vittorie consecutive ed occupano il quinto posto in classifica a pari merito con Bergamo a quota 18 punti. I milanesi hanno numeri offensivi inferiori ai nostri: 71 punti segnati a partita contro 78, frutto di un 49% da due e di un 32% da tre. La differenza, però, la fa la difesa: sono solo 64,4 i punti concessi agli avversari dalla seconda miglior difesa del girone.

Dopo la sconfitta ai quarti di playoff contro la Fortitudo Bologna (0-2) della passata stagione, l’obiettivo della società non è cambiato: giocare un ruolo da protagonisti in questo campionato. Per ottenerlo sono stati confermati il capitano Andrea Paleari (pivot classe ’81), il giovane playmaker Federico De Bettin (’94), l’ala piccola Marco Torgano (’91) e la guardia serba Dusan Stijepovic (’88). I nuovi innesti rispondono al nome di Giacomo Mariani (playmaker ’86), l’anno scorso 20,5 punti di media a Perugia in C Gold, Daniele Ganguzza (ala grande dell’83 l’anno scorso a Pistoia in B con la Valentina’s Bottegone), Thomas De Min (ala/pivot classe ’86, l’anno scorso fermo ai box), che vanta 5 presenze in nazionale maggiore maturate nel 2008 quando militava nella Virtus Siena. Completano il roster i giovani Paolo Marra (guardia del ’98), Pierpaolo Valentini (playmaker del ’97), Massimiliano Maiocchi (pivot del ’97), Davide Bernasco (playmaker classe ’99), Filippo Verga (ala piccola classe’97), Carlo Spinetto (guardia del ’99) e Riccardo Alippi (playmaker classe ’98).

Un occhio alle statistiche individuali: Paleari è il miglior realizzatore e il miglior rimbalzista della squadra con 16,9 punti e 8,6 carambole a partita nonché il secondo miglior “ladro” di palle con 2,2 recuperi, mentre Mariani è il miglior assist-man del campionato con 4,7 passaggi smarcanti a gara. Come ben sappiamo, visti i precedenti, se dobbiamo indicare un solo uomo da tenere ben d’occhio questo è sicuramente capitan Paleari, che è anche il migliore per valutazione della squadra (19,8).

 

Appuntamento, dunque, per sabato al PalaIseo (via Iseo 10) di Milano alle ore 20,45: WILDCATS Urania Milano-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...