LTC Sangiorgese-GIMAR Basket Lecco 63-68

1929332_10208102494901107_7649137207983786633_n

Torna al successo esterno la GIMAR dopo quasi due mesi, imponendosi al PalaBertelli di San Giorgio su Legnano per 63-68 al termine di una gara combattutissima e decisa nell’ultimo minuto. Ottime le prove dei due playmaker, Mascherpa (58% dal campo) e Todeschini (80%), nonché quella di Balanzoni (15 punti col 70% dal campo, 8 rimbalzi e ben 3 stoppate). Forfait dell’ultimo minuto per Perego, sostituito in panchina dal giovane Riva.

L’avvio è contratto da ambo le parti con errori a ripetizione: dopo 7′ di gioco Lecco è ferma a 4 punti segnati, di cui due liberi di Siberna, ma i padroni di casa non ne approfittano appieno. Priuli segna il massimo vantaggio a 2’07” (13-7), ma Lecco resta a contatto coi 4 di Mascherpa e la sospensione di Siberna, chiudendo la prima frazione sotto di tre lunghezze (16-13). Nel secondo quarto Lecco parte forte: in meno di 2′ il parziale di 2-6, firmato da Siberna e dal chirurgico Todeschini (4), vale il vantaggio (18-19). Ma la LTC risponde subito, con le “bombe” di De Ruvo e Tassinari che significano “più cinque” per i padroni di casa: 24-19 a 6’53”. Il vantaggio rimane inalterato per 1′, quando Balanzoni dà il là ad un accenno di rimonta in coppia con Piunti: il secondo parzialino di 2-6 riporta Lecco a “meno due” a 4’31” dall’intervallo (28-27). Ma la “Sangio” non ci sta e controribatte subito con 2 liberi di Vitali e il canestro di Priuli per il nuovo “più cinque” (32-27 a 3’03”), prima che Lecco trovi il ritmo offensivo che le è più consono per ribaltare il risultato: Brambilla, Mascherpa, Todeschini (4) e Piunti firmano il parziale di 2-10 consegnando a Lecco il massimo vantaggio (+3) all’intervallo (34-37).

Nel terzo periodo Lecco mantiene il vantaggio per 6′, allungando sul “più sei” in avvio con la prima tripla della serata, segnata da Mascherpa, e gestendo il vantaggio nonostante gli assalti dei padroni di casa. Il canestro e fallo subìto da Priuli e la tripla di un inconsistente Vitali riaprono il discorso: 43-44 a 5’37”. Lecco rischia di perdersi quando la coppia De Ruvo-Tassinari prova a cambiare l’inerzia della gara con altre due triple che riportano sul “più quatto” i bluarancio (50-46 a 2’41”), ma i blucelesti non mollano e col gioco da tre di Mascherpa e il canestro di Balanzoni limitano i danni e vanno all’ultimo mini-intervallo sotto di un solo punto (52-51). Nell’ultimo quarto il copione è lo stesso: intensità difensiva alta ed errori da una parte e dall’altra. E’ la prima tripla della stagione del ritrovato Balanzoni a dare il primo vantaggio del periodo alla GIMAR dopo una serie di errori dall’arco della Sangiorgese: 58-59 a 4’56”. Priuli, però, non ci sta e opera il controsoprasso, imitato dal primo canestro della gara di Dagnello nel possesso successivo (60-61 a 3’13”). Poi, per quasi 2′, nessuno segna: la “Sangio” non approfitta del fallo tecnico fischiato a coach Meneguzzo, mentre dall’altra parte Balanzoni fa 0/2 dalla lunetta. E’ ancora l’indomabile Priuli (23 punti col 69% dal campo e 9 rimbalzi) a far esplodere il PalaBertelli con la sospensione che vale il nuovo vantaggio a 1’24” dalla fine (62-61), ma il numeroso pubblico di casa non fa i conti con la tenacia di Balanzoni e la classe di Mascherpa: rimbalzo offensivo del pivot dopo un libero sbagliato dal play e “bomba” del capitano per il “più tre” a 1’03” (62-65). A questo punto Lecco ha ancora tre falli da spendere, ma non ce n’è bisogno perché Todeschini recupera la sua quarta palla della gara e avvia il contropiede che porta Mascherpa in lunetta: basta un 1/2 a chiudere la gara (62-66 a 0’43”). La tripla della speranza di Vitali finisce sul ferro e Piunti mette il sigillo alla partita. Finisce 63-68.

La GIMAR chiude al meglio il girone d’andata con un ottimo score di 9 partite vinte e 6 perse, di cui 4 per non più di tre punti di scarto. E ora arrivano due gare proibitive se si pensa alla classifica: tra due giorni Udine al “Bione” e, dopo la pausa per l’All Star Game, la trasferta di Orzinuovi. Questa squadra ci ha abituati a grandi cose ed ora più che mai ha bisogno dell’appoggio di tutti i tifosi. FORZA LECCO!

Prossimo appuntamento mercoledì 6 al “Bione” alle 18 per la sfida all’APU GSA Udine: GIMAR Basket Lecco-APU GSA Udine.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...