GIMAR Basket Lecco-GSA APU Udine 53-57

12471914_10208124658335179_2290572412813206907_o

Esce sconfitta la GIMAR, ma applaudita dal suo pubblico, dalla proibitiva sfida contro Udine, capolista alla pari di Orzinuovi e miglior difesa del campionato. Gli uomini di coach Meneguzzo escono a testa alta e con molte certezze in più da questa partita, decisa in favore della corazzata di coach Lardo solamente nelle battute finali. E se il fallo di Poltroneri a 5” dalla fine fosse stato sanzionato come antisportivo, forse, staremmo parlando di altro.

In avvio mani fredde e difese attentissime: appena 4-4 dopo 3′. Poi, lo strappo di Udine col parziale di 9-0 firmato dai quattro punti di Castelli, dalla tripla di Poltroneri e dal canestro di Zacchetti (4-13 a 3’02”). Mentre Lecco impiega quasi 7′ per ritrovare la retina, quando Todeschini entra in ritmo e mette a segno i primi punti della sua ottima partita (15 punti col 54% dal campo). Nel secondo periodo la tripla di Siberna e il canestro dello stesso Todeschini riaprono il match a 5’45” (15-17), prima che Pinton prenda la mira giusta dall’arco e Ferrari segni il canestro del nuovo “più sette”. Ma Lecco non molla ed è ancora Todeschini a suonare la carica con la tripla a 4’26”, vanificata da quella di Truccolo (19-25 a 3’12”). La sfida tra i due prosegue: tripla del play lecchese e canestro a fil di sirena della guardia friulana per il nuovo “più sei” Udine all’intervallo (25-31).

Il secondo tempo si apre con la “bomba” liberatoria di Dagnello, ma in un attimo Udine trova la doppia cifra di vantaggio grazie alla precisione chirurgica dall’arco di Pinton (2/2 e 28-38 a 7’02”). Lecco torna a bloccarsi in attacco, ma Udine non ne approfitta e il canestro di Mascherpa spezza l’impasse a 4’20” (32-41). Poi, è un continuo botta e risposta tra le due squadre, col vantaggio per gli ospiti sempre stabile a cavallo della doppia cifra e il terzo periodo va in archivio sul 38-49. Negli ultimi 10′ Lecco si ricompatta, diventa un bunker in difesa (solo 8 punti concessi) e vede l’impresa. La tripla di Mascherpa a 5’55” fa esplodere il “Bione” perché vale il “meno quattro” per Lecco. Poltroneri, però, non ci sta e segna il primo canestro del quarto periodo dal campo per Udine, prima della tripla di Todeschini a 2’58” che porta ulteriormente a contatto Lecco (50-53). Il canestro con fallo subìto di Ferrari sempre spezzare la rincorsa di Lecco, ma Mascherpa è ancora una volta super e ripaga con la stessa moneta (53-56 a 1’51”). Il play lecchese avrebbe anche la tripla del pareggio, ma la palla gira sul ferro e termina tra le braccia di Ferrari per il rimbalzo più importante della gara. L’ala udinese subisce fallo e l’1/2 dalla lunetta chiude la partita a 0’47”. La GIMAR avrebbe ancora la possibilità di riprendere la partita, ma Mascherpa perde e palla e successivamente il fallo di Poltroneri viene considerato “normale” e non antisportivo, chiudendo ogni via di successo a Lecco. Finisce 53-57.

Questo week end ci sarà la sosta per l’All Star Game di Livorno, così il campionato riprenderà il 17 con la trasferta di Orzinuovi. Palla a due alle ore 18 al Palazzetto dello Sport di via Lonato: GAGA’ MILANO Orzibasket-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...