RIMADESIO-GIMAR Basket Lecco 70-77

12631381_10208301239869607_4071150291248117182_n (1)

Un’ottima GIMAR sbanca Desio 70-77 (2-0 scontri diretti), cogliendo una vittoria dalla doppia importanza perché le permette di issarsi al sesto posto solitario (in attesa del risultato di Vicenza impegnata a San Giorgio questa sera) e di superare una squadra che ha nel suo uomo migliore Negri (top scorer con 16 punti), cresciuto dal Basket Lecco ed ex capitano bluceleste per sei stagioni. Gli uomini di coach Meneguzzo vincono la partita in area, dove non solo segnano più degli avversari (36-30) ma soprattutto dominano a rimbalzo (41-29), stritolando Politi nella morsa letale degli ottimi Balanzoni (16 punti e 13 rimbalzi) e Piunti (14 punti e 8 rimbalzi). Sontuosa la prestazione di capitan Mascherpa, che si conferma uno dei migliori realizzatori del campionato con 27 punti.

L’avvio è favorevole ai padroni di casa, con l’ex Gallazzi che colpisce subito dall’arco e Lecco che fatica a trovare il canestro: appena 6 i punti segnati quasi a metà della prima frazione (9-6). Poi, il parziale di 11-0 aperto dagli unici due punti di serata di Dagnello e chiuso da uno scatenato Balanzoni a 1’12” (9-17). L’ex Negri prova a suonare la carica con la prima tripla di serata, ma il 2/2 di Piunti e la sospensione di Siberna regalano un significativo vantaggio a Lecco che chiude sul 12-21 il primo periodo. Nel secondo quarto la GIMAR prova a piazzare il colpo decisivo, coi 5 punti a testa di Freri e Piunti, i 7 di un incontenibile Mascherpa e il solito Balanzoni presente sia in attacco che in difesa. Il divario si fa ampio a quasi 6′ di gioco: 24-40. Ma Desio non capitola e diventa un rullo dall’arco: le triple Quartieri, Negri e Corno firmano il 9-0 a 1’49” che riporta a “meno sette” i brianzoli. Dall’altra parte la schiacciata di Balanzoni dà respiro a Lecco, ma è ancora Corno a rispondere con la tripla che manda all’intervallo sul 36-42.

Nel secondo tempo Lecco parte benissimo: tripla di Mascherpa, 2/2 dalla lunetta di Piunti e canestro di Balanzoni per la nuova confortante doppia cifra di vantaggio (36-49 a 8’37”). Ma Desio, ancora una volta, non va al tappeto: contro-parziale di 11-0 suggellato dalla schiacciata di Gallazzi per il “meno due” a metà tempo (47-49). Lecco prova a reagire dallo choc con Mascherpa, Balanzoni e Todeschini ma Corno e Politi e Gallazzi portano Desio a una sola lunghezza di svantaggio, prima che Mascherpa trovi il canestro del “più tre” che dà respiro a Lecco a 10′ dalla fine (56-59). L’ultima frazione si apre con la “bomba” siderale dell’ottimo Gallazzi (14 punti e 5 rimbalzi), che segna la parità assoluta, e l’errore da tre di Negri che potrebbe cambiare l’inerzia della partita. Lecco, così, ne approfitta subito con un parziale di 7-0 chiuso da una tripla “impossibile” di Mascherpa per il 59-66 a 6’17”. Desio spreca dalla lunetta (1/4 tra Politi e Quartieri), ma grazie al solito Gallazzi resta a galla, prima che Siberna e Balanzoni diano la spallata decisiva alle residue speranze brianzole (64-72 a 2’21”). I falli sistematici nel finale non cambiano la sostanza: Todeschini e Siberna sono glaciali e Lecco vince lo scontro diretto per i playoff 70-77.

 

Prossimo appuntamento domenica alle 18 contro la EDIMES Pavia (14 punti): GIMAR Basket Lecco-EDIMES Pavia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...