GIMAR Basket Lecco-EDIMES Pavia 80-66

12711154_10208359058035025_722208234476505193_o

Terzo squillo consecutivo per la GIMAR che, nonostante le assenze di Balanzoni e Ukaegbu, schianta Pavia 80-66 e sale al sesto posto solitario, a +8 dal nono posto e a soli due punti da Urania quinta in classifica. Non c’è storia dall’arco, dove l’11/27 di Lecco fa la differenza contro il misero 1/14 di Pavia, una delle migliori squadre nel tiro da tre fino a ieri sera. Super prestazione del trio Mascherpa-Dagnello-Piunti (rispettivamente 22 punti i primi due e 17 il terzo), autore di tre quarti dei punti totali, che esce tra l’ovazione generale del “Bione” a una manciata di secondi dalla fine della partita.

L’avvio è super: Lecco, trascinata da un ispiratissimo Dagnello (12 punti nel solo primo quarto), vola sul 10-2 dopo 3′ di gioco, ma deve subire il ritorno di Pavia che con la tripla di Fossati chiude il parziale di 9-2 che significa 12-11 a 3’51”. Dagnello e Brambilla (4 punti) ritentano l’allungo, ma la EDIMES ribatte ancora e torna a “meno uno” a fine primo quarto (18-17). Il secondo periodo si apre col canestro del rientrante Perego, prima del sorpasso pavese orchestrato da Buscaino (4 punti) e Venturelli (20-23 a 6’25”). A questo punto entra in ritmo il grande ex Mascherpa che con un “gioco da tre” e una tripla riporta avanti Lecco. Zanotti (2/2 ai liberi) e Ferri in sospensione operano il controsorpasso a 3’30” (28-29). I 5 punti consecutivi di Siberna e la tripla di Piunti fissano il risultato sul 36-33 all’intervallo lungo.

Nel terzo periodo Lecco opera lo strappo decisivo: 44-37 a 5’05” dopo il tecnico fischiato al coach pavese Beretta. Vantaggio che rimane fisso tra i sette e gli otto punti a favore dei blucelesti fino alla tripla di Mascherpa a 6” dalla sirena che segna il “più dieci” (53-43). In avvio di quarto periodo bastano meno di 3′ a Mascherpa per chiudere la gara: 3/3 dall’arco e 64-47. Pavia prova a rientrare in gara con un parziale di 8-0 aperto da Zanotti e chiuso da Pavone a 1’53” dalla fine (72-62), ma Dagnello annulla le residue speranze di rimonta a 50” dalla fine con la sospensione che vale il 78-64. Finisce 80-66.

Prossimo appuntamento domenica alle 18 al Centro Sportivo Italcementi di Bergamo (via Statuto): CO.MARK Bergamo-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...