GIMAR Basket Lecco-CO.MARK Bergamo 62-57

10644566_10208717401553389_2390249371915923783_o

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Si ritorna a Bergamo (domenica alle 18 gara 3) per giocarsi l’accesso alle semifinali: chi vincerà incontrerà Orzinuovi. In un “Bione” stracolmo, la GIMAR si prende la rivincita sui gialloneri grazie ad un prova gagliarda, intensa, tutto cuore. Una gara molto simile a quella di domenica scorsa, sia nel punteggio (62-57 ) che nei protagonisti (Piunti e Balanzoni). A spostare gli equilibri, allora, è capitan Mascherpa che, tutelato maggiormente da un metro arbitrale più equilibrato rispetto a gara 1, è tornato ai suoi livelli di realizzazione (top scorer con 18 punti), decisivo nei momenti caldi della contesa. Se dopo domenica scorsa avevamo la consapevolezza di poter prolungare la serie, dopo ieri sera abbiamo quella di poter dare ancora fastidio e puntare alla seconda semifinale consecutiva. Ci aspettano altri 40′ di battaglia per poter scrivere un’altra pagina di storia.

Si inizia come ci eravamo lasciati domenica, ovvero nel segno del pivot bergamasco Ghersetti: 11 dei 13 punti ospiti nei primi 6’30” di gara sono suoi. Lecco, allora, prova ad aprire il campo e sembra prendere coraggio dall’arco, con Brambilla prima e Mascherpa poi (10-7 a 5’13”). Bergamo opera il controsoprasso con la tripla di Ghersetti (12-13 a 3’32”), e con lo stesso argentino e Mercante “allunga” sul +5 (massimo vantaggio) 1′ dopo (13-18). Ma Lecco è viva e, grazie ad una discreta precisione ai liberi, ritorna in parità, dopo un tecnico fischiato al nervoso coach ospite Ciocca (18-18 a 1’43”). Sul finire della prima frazione, Mascherpa infila i 5 punti consecutivi che regalano il minimo vantaggio alla prima sirena (23-22). Nel secondo quarto si segna pochissimo. Dopo 3′ Bergamo prova a rimettere la freccia con Pullazi, tripla e 2/2 ai liberi per il 25-29, ma ancora senza successo. Mascherpa e Brambilla pareggiano il conto a 2’38”, dopo un’infinita serie di errori al tiro e palle perse su entrambi i lati del campo. Balanzoni e Mercante fissano il risultato sul 31-31 all’intervallo.

In avvio di terzo periodo, che si rivelerà decisivo, si ripete il copione del secondo: mani fredde e 2-2 dopo 3′ con Pullazi a rispondere a Mascherpa. Poi, Lecco prova ad accelerare con Balanzoni (4), Piunti e Todeschini per il 41-34 a 4′ dalla terza sirena. Ma Bergamo c’è e con un 6/6 dalla lunetta rientra in partita a 1’20”, prima che si abbatta su di lei la furia lecchese. 8-0 di parziale con Mascherpa e Piunti ai liberi e Balanzoni dall’arco: 48-40 a 10′ dalla fine. Ancora una volta, però, la partita si riapre in un attimo: Pullazi, Panni e Ghersetti confezionano il 6-0 che riporta Bergamo a -2 a 7’46” (48-46). Todeschini e Mascherpa provano ad allentare la pressione, ma Panni non ci sta e con 4′ da giocare il risultato resta in bilico: 54-50. L’inerzia la spezza la tripla di Siberna, a cui fa seguito l’invenzione di Mascherpa dall’angolo: +9 e gara in mano a 2’30”. Panni e Mercante non si arrendono, Lecco soffre e rischia di buttare al vento una gara condotta per 20′. Ghersetti fa 2/2 dalla lunetta a 27” dalla fine (59-57). I 27” più lunghi della stagione, però, non cambiano la sostanza. Dagnello scaccia la paura con grande freddezza ai liberi, e il rimbalzo di Siberna sulla conclusione forzata di Panni mette la parola fine al secondo round. Finisce 67-52. Si va a gara 3, con la consapevolezza di potercela fare, ancora una volta.

GARA 3 QUARTI PLAYOFF domenica alle 18 all’Italcementi di Bergamo (via Statuto 43): CO.MARK Bergamo-GIMAR Basket Lecco.

TUTTI A BERGAMO! FORZA LECCO!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...