GIMAR Basket Lecco-VIVIGAS Alto Sebino 94-62

img_5986

Buonissima la prima per i nostri ragazzi! Sul “neutro” di Costa Masnaga, la gara d’esordio non potrebbe andare meglio. Una prestazione maiuscola in attacco, con un eloquente 71% da due, e buona in difesa, soprattutto nel secondo tempo, quando la Vivigas viene stritolata dal pressing lecchese e la partita scivola sui binari giusti. Ottima la prestazione di squadra, con ben nove giocatori su dieci a referto per punti segnati e cinque in doppia cifra: Siberna, top scorer con 24 punti segnati (8/9 da due, 5 rimbalzi, 3 assist e 33 di valutazione), Spera (15 punti col 100% dal campo più 10 rimbalzi), Peroni (13 punti e 4 rimbalzi) Fumagalli (12 punti, 5 rimbalzi, 8 assist, 8 falli subiti e 28 di valutazione) e Balanzoni (10 punti e 4 rimbalzi).

Il quintetto di partenza è lo stesso proposto da coach Mengeuzzo nelle ultime amichevoli della pre-season: Todeschini, Quartieri, Siberna, Spera e Balanzoni. Il primo quarto è tutto nel segno di Spera (10 punti), che lo apre e lo chiude. In mezzo molto equilibrio, con distacchi minimi e qualche errore di troppo. Così, si va al primo riposo sul 18-17. Nel secondo periodo Costa Volpino parte forte: le “bombe” di Bergamin e Borghetti valgono il 20-23. Ma non stiamo a guardare: Peroni entra in ritmo e mette a segno 5 punti (25-25 a 7′ dall’intervallo). L’equilibrio prosegue costante, fino a quando si scatena Siberna con 9 punti, seguito da Todeschini, che colpisce dall’arco, per il 41-35 di metà gara.

La terza frazione è quella decisiva: dopo 1′ Siberna e Quartieri segnano il +10, che diventa +15 con ancora Siberna protagonista, con 4 punti, e Balanzoni (51-36 dopo 3′). La Vivigas, però, non muore. Almeno non subito. Centanni (5 punti) si carica la squadra sulle spalle e la porta sul -9 a 4′ dalla terza sirena: 53-44. Dal timeout la GIMAR esce bene: Todeschini e Peroni dalla lunga distanza segnano il 59-46 dopo appena 1′. Lo stesso Peroni va a chiudere l’incontro sulla sirena di fine terzo quarto: un’altra tripla, la terza, che vale il +18 (68-50). L’ultimo periodo serve solo alle statistiche. La vivacità di Fumagalli mette a soqquadro la difesa avversaria che, col passare dei minuti, smette di esistere. Così si vola sul +27 col canestro di Balanzoni a metà e si chiude con l’ultimo canestro di Spera per il 94-62 finale.

BRAVI RAGAZZI!

Prossimo appuntamento domenica alle 18 a Orzinuovi: AGRIBERTOCCHI Orzinuovi-GIMAR Basket Lecco

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...