RUCKER San Vendemiano-GIMAR Basket Lecco 77-68

14591669_1258233844234786_7119444757120252933_n

Brutta sconfitta per i ragazzi in quel di San Vendemiano (77-68), la terza consecutiva fuori casa. I veneti hanno dimostrato di essere dei cecchini dall’arco dei 6,75 (60%), al contrario nostro che abbiamo tirato solo col 22% dalla lunga distanza (6/26). Dopo un avvio stentato, coi padroni di casa al comando anche con 14 lunghezze di vantaggio, la partita sembrava aver preso i giusti binari a cavallo tra secondo e terzo quarto. Poi, l’illusione di aver in pugno la gara sulla tripla del +8 di Fumagalli. Infine, un quarto periodo da dimenticare: 22-8 di parziale per Sanve, con un solo canestro dal campo nostro.

In avvio è una pioggia di triple a colpirci: prima Pin Dal Pos, poi Rossetto per tre volte. Così dopo 4′ lo svantaggio è già in doppia cifra: 16-6. Il giovane (e bravissimo) Antelli segna il +14 a 1’39” dalla prima sirena, prima che la tripla di Siberna ci ridia fiato: 24-13. Nel secondo quarto si riparte con la tripla di Barbon, ma i ragazzi iniziano a trovare confidenza col canestro e il parziale di 5-10 (Fumagalli 2, Siberna 5 e Quartieri 3) ci riporta a -6: 29-23. Sanve esce dal time out con un’altra tripla di Barbon, ma Piva e Siberna rispondono subito riducendo ancora lo svantaggio. Che si annulla a un minuto dall’intervallo, quando Todeschini infila la tripla del sorpasso che chiude un parziale di 0-8, condito dai punti di Balanzoni e Spera: 34-35. Muner e Antelli operano il controsorpasso, ma il neo entrato Brambilla indovina la tripla del pareggio a fil di sirena: 38-38.

Nel secondo tempo partiamo forte: a metà del terzo periodo il vantaggio è di 9 punti grazie a un preciso Siberna (4) e a un combattivo Balanzoni (4): 42-51. Rossetto mette la sua quarta tripla di serata, che vale il -4, ma non fa i conti con Fumagalli: 4 punti in penetrazione e una tripla per il 52-60 a 1′ dalla fine che fa pensare alla svolta della partita. Invece Sanve accorcia prima dell’ultimo mini-intervallo con Barbon dalla lunga distanza: 55-60. La tripla di Masocco a 8′ dalla fine riapre la partita, mentre il sorpasso lo firma Antelli a 6’30” sul 62-61. Dall’altra parte va a schiacciare Balanzoni per il controsoprasso, prima di una lunga serie di errori su ambo le parti del campo. Todeschini a 4′ dalla fine segna l’ultimo vantaggio della nostra serata. Un fallo “da tre” di Quartieri spiana la strana a Pin Dal Pos dalla lunetta: 3/3 e 66-65 a 3′. Lo stesso capitano veneto replica poco più tardi con un 2/2, Balanzoni invece resta a secco dalla lunetta (0/2) e Carlesso non perdona nel pitturato col canestro del +5 (70-65). Rossetto sbaglia i due liberi che potrebbero chiudere la partita, ma Quartieri lo imita con la tripla che, invece, potrebbe riaprirla. Finisce 77-68.

RIALZARSI SUBITO! FORZA RAGAZZI!

Prossimo appuntamento domenica al “Bione” alle 18 contro Urania Milano (4 punti): GIMAR Basket Lecco-HIKKADAWA Urania Milano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...