GIMAR Basket Lecco-HIKKADUWA Urania Milano 77-71

basket-lecco-urania-milano-4-690x377

Una partita vietata ai deboli di cuore quella di domenica contro Urania Milano. E una vittoria di vitale importanza, che ci proietta nella parte alta di classifica (8 punti), dopo la bruciante sconfitta di settimana scorsa a San Vendemiano. E’ finita 77-71 dopo 50′ di gioco: un doppio overtime da brividi per avere la meglio su Paleari (26 punti, 14 rimbalzi e 10 falli subiti) e compagni. Ancora scarse percentuali dall’arco (18%) e dalla linea dei tiri liberi (58%) per i nostri ragazzi, ma bene a rimbalzo con Balanzoni e Spera (13 carambole a testa) e in difesa. Quando le speranze sembravano ormai perse, sul -5 a 33′ dalla fine del primo supplementare, ci hanno pensato Quartieri (gioco da tre) e Fumagalli (coast to coast) a impattare e a portare l’inerzia dalla nostra. Nel secondo overtime Urania è sparita, ormai sulle gambe per le defezioni di Tortù, Ingrosso e Gorla (tutti e tre fuori per 5 falli): 8-2 di mini-parziale e vittoria in tasca.

La gara si apre con la tripla di Quartieri e il 2/2 dalla lunetta di Peroni, prima che Urania rientri subito con Paleari e Tortù: 5-4 dopo 3’26”. Todeschini mette due triple, per l’11-8 a 3′ dalla prima sirena, ma Urania torna sopra grazie ai tiri liberi: 2 di Paleari e due Gorla, in mezzo i canestri di Piva e Ferrarese. A fine primo quarto il tabellone dice 13-16 per gli ospiti, ma Tortù, il migliore dei milanesi per statistiche nelle prime sei di campionato ha già tre falli da gestire. Il secondo quarto, come il primo, è molto equilibrato. I 5 punti di Ferarrese scavano un “solchetto” dopo 2′ (17-21), ma la GIMAR è pronta e pareggia con Balanzoni: 23-23 a 6′ dall’intervallo. I viaggi in lunetta premiano sempre Urania, Paleari non sbaglia mai e la tripla di Ferrarese a 3′ sigla il massimo vantaggio della gara: +7 (27-34). Che si allarga grazie al solito Paleari, prima del botta e risposta dall’arco tra Todeschini e il giovanissimo (e bravissimo) Laganà (classe 200!!!): al riposo si va sul 34-40.

Nel secondo tempo la situazione si capovolge: parziale di 12-1 (unico punto di Urania un tiro libero di Tortù), aperto da Quartieri e chiuso da Balanzoni, e +5 a 3′ dalla fine del terzo periodo (46-41). Gorla segna l’unico canestro dal campo per i suoi, ma Balanzoni, Fumagalli e Brambilla (tap-in sulla sirena) dilatano il vantaggio: 52-44 al 30′. In avvio di quarta frazione di gara Urania rientra con un parziale di 5-0 dopo 3′, ma a metà periodo la gara è ancora salda nelle nostre mani: 2/2 dalla lunetta di Spera e +6 (57-51). Urbani, ieri in quintetto per la prima volta, si esalta con la schiacciata del 59-53, ma Paleari è indomabile e da solo pareggia a 1′ dal termine (6 punti consecutivi). Quartieri sbaglia il tiro della vittoria e si va all’overtime sul 59-59.

Il missile di Tortù regala il vantaggio a Urania in apertura, mentre i liberi di Ferrarese a metà tempo siglano il +4 ospite (62-66). Todeschini lo imita in lunetta, mentre Paleari si inceppa e fa solo 1/2: 64-67 a 1’20” dalla fine. Quando Ferrarese non trema dalla linea dei liberi a 1′ esatto sembra ormai finita. Quartieri si inventa un canestro e fallo da campione e ricuce sul 67-79, Balanzoni stoppa Ferrarese e Fumagalli si invola a canestro dopo un coast to coast da fiato in gola: 69-69 e secondo supplementare. Che si apre bene, ancora con Quartieri, ma il colpo del ko è quello di Spera: 75-71 a 2’25”. Serie infinita di errori e Fumagalli a suggellare la vittoria con il libero del 77-71 finale.

BRAVI RAGAZZI AVANTI COSì!

Prossimo appuntamento sabato sera alle a Iseo (Bs) alle 21: ARGOMM Iseo-GIMAR Basket Lecco.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...