BALTUR Cento-GIMAR Basket Lecco 65-57

15826739_1325065460884957_7733259144305171028_n

Inizia con una sconfitta il nostro 2017: con Cento priva di Chiera e noi di Peroni finisce 65-57. Una serata complicata fin dalle prime battute, ma che sembrava vicina a una svolta nel corso del terzo periodo, quando grazie alle “bombe” di Quartieri e Siberna eravamo riusciti a mettere la testa avanti. Pesano i troppi rimbalzi concessi agli avversari (43 a 26) e il computo dei tiri liberi a disposizione (24 a 8), con qualche fischio dubbio nel finale di gara (fallo in attacco fischiato a Siberna?). In ogni caso, vanno segnalate le 11 palle recuperate (Siberna 4, Balanzoni 3) e la reazione della squadra dopo un primo periodo da soli 6 punti segnati. Abbiamo saputo tenere Cento, miglior attacco del girone, a 65 punti e da qui dobbiamo ripartire. Domenica al “Bione” arriva Crema e sarà scontro diretto per la zona playoff.

Dopo un avvio contratto (4-4 a metà quarto), Cento mette il gas e con un parziale di 11-2, aperto dal gioco da tre di Caroldi e chiuso da Andreaus, sfiora la doppia cifra di vantaggio alla prima sirena: 15-6. Nel secondo periodo l’attacco torna a funzionare e il 7-0 di parziale firmato da Todeschini, Brambilla e Urbani (tripla) ci riporta sotto in meno di 2′, fino al pareggio dalla lunetta di Balanzoni: 17-17 dopo 3′. Urbani e Brambilla firmano addirittura il vantaggio, allargando il parziale sul 15-2. Quartieri fa +5 a metà periodo, ma poi l’attacco si inceppa ancora e Cento ne approfitta col 12-0 che fissa il 30-23 all’intervallo.

In avvio di secondo tempo Spera, Siberna e Quartieri (tripla) dimezzano lo svantaggio in 2′: 33-30. Passano altri 2′ e Siberna e Quartieri, entrambi dall’arco, firmano il sorpasso (37-38). Che diventa +2 su un’altra tripla di Siberna. Cento torna avanti grazie ai liberi di Brighi e Benfatto, mentre la “bomba” di D’Alessandro segna il +6: 47-41 a 2” dalla terza sirena. Todeschini e 5 punti di Quartieri ci riportano a contatto (-1), prima dell’1/2 ancora dalla lunetta di Brighi: 50-48. L’ultimo quarto si apre con la tripla del sorpasso di Todeschini, poi ci pensa D’Alessandro a riportare avanti Cento (5 punti). Vantaggio che gli emiliani aumentano, sempre grazie al numero 22 (14 punti col 55% dal campo): prima un gioco da tre poi la tripla del +10 (63-53 a 2′ dalla fine). Todeschini (4 punti) prova ad accorciare, ma ormai è troppo tardi. Finisce 65-57.

Prossimo appuntamento domenica alle 18 al “Bione” contro Crema: GIMAR Basket Lecco-Pallacanestro Crema

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...