GIMAR Basket Lecco-CO.MARK Bergamo 57-61

16472796_10211790778705897_4403647006388937042_n

Non è bastato un ottimo primo tempo dei ragazzi per avere la meglio su Bergamo, trascinata da un super Ghersetti (24 punti e 5 rimbalzi) e da un decisivo Bastone (6 punti nell’ultimo quarto). Nei secondi venti minuti la difesa asfissiante dei gialloneri ha preso il sopravvento (abbiamo segnato solo 18 punti), ma abbiamo saputo tener testa alla capolista (ora in vetta alla pari con Orzinuovi) fino all’ultimo secondo. Fa parte del nostro percorso di crescita e proprio da prestazioni come questa si deve ripartire. Il vantaggio sul gruppetto di none in classifica (Urania, Desio e Reggio Emilia) si è ridotto a sei punti, ma conserviamo il sesto posto a quota 22, due in meno di Faenza e due in più di Crema.

Si parte forte, soprattutto dall’arco, con le “bombe” di Brambilla e Todeschini (2) per l’11-4 quasi a metà periodo. Ed è un altra tripla di Brambilla a segnare la doppia cifra di vantaggio sul 16-6 a 4′ dalla prima sirena. Planezio e Quartieri si sfidano dalla lunga distanza, mentre Urbani e Peroni, allo scadere, mandano al primo mini-intervallo sul 23-14. Nel secondo periodo, dopo nemmeno 2′ il tecnico fischiato a coach Ciocca produce il nostro massimo vantaggio: +14 sul 28-14. L’unica tripla di serata di Berti, Panni e Chiarello ricuciono sul -7, ma Quartieri è caldo, e con 5 punti consecutivi scrive il 33-21 a 4′ dall’intervallo. Un gioco da tre punti di Ghersetti e una tripla di Planezio accorciano sul 39-31 al 20′.

Nel secondo tempo, il 2/2 dalla lunetta dei liberi di Balanzoni in avvio è l’ultimo vantaggio in doppia cifra della serata. Ghersetti, devastante nel pitturato, riporta Bergamo a -5 (42-37) e metà del terzo periodo, ma Brambilla (10 punti, 4 rimbalzi, 4 recuperi e 2 assist) e Spera mantengono le distanze. Ghersetti ne segna altri 7, con tripla a fil di sirena, e Bergamo si avvicina ancor di più: 48-44 a 10′ dalla fine. L’ultima frazione di gioco si apre con la tripla di Fumagalli, ma è un fuoco di paglia perché Milani, Pullazi (da tre) e Ghersetti impattano sul 51-51 con 7′ ancora da giocare. Punto a punto fino a 45” dalla fine, decisivi sono i 6 punti del neo acquisto bergamasco Bastone: il suo canestro del 57-59 è quello decisivo. Ghersetti la chiude sul 57-61.

Appuntamento a sabato sera alle 21 al PalAnguissola di Piacenza: BAKERY Piacenza-GIMAR Basket Lecco

FORZA RAGAZZI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...