GIMAR Basket Lecco-RUCKER Sanvendemiano 68-60

basket-lecco-san-vendemiano-1-690x377

Sapevamo che non sarebbe stata una gara facile, e così è stato. Nonostante la posizione di classifica (terzultima), Sanve ci ha dato filo da torcere fino all’ultimo, ed è proprio per questo che la vittoria di ieri (68-60) va vista come una prova di maturità. Così, rimaniamo agganciati al treno di testa e, cosa ancor più importante, portiamo a 8 i punti di vantaggio sulla nona in classifica (Desio, ieri battuta in casa da Alto Sebino). Benissimo a rimbalzo (46 a 27) con super Balanzoni (12 punti più 14 carambole) e alla voce “assist” (ben 21, 5 di Peroni e 4 a testa per Balanzoni e Quartieri). In doppia cifra, oltre al pivot, Quartieri (13) e Peroni (12).

L’avvio è molto equilibrato e fa presagire punteggi alti: 11-8 dopo 3’30” sulla tripla di Siberna. Sanve sorpassa con la “bomba” di Muner a metà periodo (15-16), a cui risponde subito Quartieri. Dall’altra parte, la freschezza di Antelli (classe ’98) e l’esperienza di Carlesso consentono ai veneti di chiudere avanti la prima frazione: 23-24. Dopo 1’30” del secondo quarto, il canestro e fallo subito di un positivo Urbani (9 punti) pareggia sul 26-26. Si prosegue punto a punto, senza che nessuna delle due squadre riesca a prevalere sull’altra: a metà periodo Quartieri segna il 32-31, mentre a 3′ dall’intervallo Rossetto e Pin Dal Pos portano Sanve sul +3 (32-35). Ma le triple degli ispirati Quartieri e Peroni ci riportano avanti alla pausa lunga: 39-37.

Nel secondo tempo lo spartito non cambia e i distacchi restano minimi. Le triple di Muner e Buscaino pareggiano il conto sul 43-43 dopo 2′, e a metà del terzo periodo Todeschini fa 49-47. Sul 51-51 si smette di segnare, fino a quando Fumagalli trova la penetrazione del vantaggio a 2′ dalla terza sirena, ma Barbon (altro ’98 interessantissimo) infila la tripla del +1 per Sanve a tempo quasi scaduto: 53-54 al 30′. L’ultimo periodo è quello decisivo, grazie alla grande prova difensiva che ci permette di piazzare il parziale di 15-6 che manda al tappeto gli avversari. Dopo 1′, Fumagalli prima e la tripla di Quartieri poi, firmano il +4 (58-54), ma Sanve non molla e pareggia a metà quarto sul 58-58. Peroni si mette in proprio e, con 6 punti consecutivi, scava il “solchetto” a 2’30” dalla fine: 65-60. I veneti non segnano più e Todeschini può mettere il punto esclamativo al match: finisce 68-60.

Prossimo appuntamento sabato alle 20,45 al PalaIseo di Milano per la classica sfida contro Urania (16 punti): HIKKADUWA Urania Milano-GIMAR Basket Lecco

FORZA RAGAZZI! AVANTI COSì!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...