Super Balanzoni, ma Forlì si impone 78-68

 

22406215_1459632394155770_8181947844464488698_n

Non basta un grande Balanzoni (24 punti, 7 rimbalzi e 3 palle recuperate) per avere la meglio dei Tigers Forlì, in un ambiente bollente come quello di Villa Romiti. In Romagna finisce 78-68 per i padroni di casa. A fare la differenza il 56% al tiro dentro l’area di Forlì contro il nostro 39% e il totale dei rimbalzi catturati (35-24). Conseguenza di ciò il maggior numero di tiri liberi nelle mani degli arancioneri (27 contro 16). Nota positiva il 50% da oltre l’arco dei ragazzi (10/20). Metabolizzare subito la sconfitta e pensare già a Crema (domenica alle 18 al Bione) degli ex Dagnello e Peroni, a punteggio pieno con 3 vittorie su 3 partite.

La cronaca. L’avvio è ottimo, con un Quartieri ispiratissimo (2 triple e 2 assist pregevoli) e un Balanzoni dominante sotto canestro (8 punti): 8-17 a 6’36”. Per 3′ si spegne la luce in attacco, così Forlì può rientrare sul -1 con la schiacciata di Papa (Mvp di serata con 20 punti, 10 rimbalzi e 10 falli subìti). Dopo il decimo punto di Balanzoni, la seconda tripla di serata del giovani Zani fissa il 19-21 alla prima sirena. L’inizio del secondo periodo è da incubo: De Fabritiis (8 punti) trascina i suoi per il 13-2 di parziale in poco meno di 3′ (32-11). I ragazzi rientrano fino a -6 in due occasioni (32-26 e 37-31), entrambe grazie ai liberi segnati da Fabi. Ma Forlì, con Battisti, ritorna a +11 a 1′ dall’intervallo. Morgillo fa 42-35 prima del riposo lungo. Il parziale di 23-14 della seconda frazione sarà quello decisivo per le sorti del match.

Il terzo quarto si apre col parziale di 5-0 dei padroni di casa che fa chiamare time out a coach Meneguzzo (47-35 dopo 1’30”). Solo a metà periodo i ragazzi tornano sotto la doppia cifra di svantaggio, con la terza bomba di serata di Quartieri. E a 1’30” dalla terza sirena Calò infila la tripla del -4 (55-51). Un ingenuo fallo della stessa ala su tiro da tre di Villani, manda il capitano dei Tigers in lunetta: 3/3 e +7 Forlì a 10′ dalla fine. In avvio di quarta frazione, la tripla Fabi riaccende le speranze di rimonta. Ma le bombe di Zani e Papa riportano a distanza di sicurezza i romagnoli a metà del periodo (68-56). Che volano addirittura sul +17 a 2′ dalla fine. Inutili le triple di Cacace e Morgillo. A Forlì finisce 78-68.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...