Il punto sul campionato

IMG_0919

Dopo questo trittico di partite (si giocherà anche domani e domenica) le gerarchie di classifica saranno sicuramente più chiare. Intanto, Cento (Rizzitiello e Piunti 15) non molla la vetta solitaria piegando nel secondo tempo Lugo (Moretti 17). Restano in scia (a -2) Piacenza (Rombaldoni 16), che batte Faenza (Iattoni 20), e Crema (Paolin 19), vincente su Padova (Piazza 15). I veneti restano a 6 punti, mentre i romagnoli a 4, insieme a Lugo e Bernareggio. Nel gruppone a quota 6, oltre a Padova, Vicenza e noi, ecco: Rimini (Myers e Busetto 13), a fatica su Costa Volpino (Sabbadini 20); Forlì (Papa 19), a valanga su Bernareggio (De Bettin, Baldini e Vecerina 11); Olginate (Siberna 12), senza problemi a Palermo (Gullo 10). In coda, primo successo per Reggio Emilia (Pugi 17), che condanna Desio (Fumagalli 17) a rimanere in fondo alla classifica a quota 0. Gli emiliani raggiungono così Costa Volpino e Palermo.

Uno sguardo al prossimo turno. Sulla carta, turno agevole per Piacenza (a Bernareggio) e Crema (a Palermo). Più ostica la trasferta di Olginate per Cento. Così come insidioso sarà il turno infrasettimanale per noi (a Lugo). Spiccano il derby romagnolo tra Faenza e Rimini (con i padroni di casa favoriti) e quello veneto tra Padova e Vicenza. Non sarà facile nemmeno per Forlì andare a vincere a Reggio Emilia. Mentre sarà già sfida salvezza  quella tra Desio e Costa Volpino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...