Gimar al settimo cielo, anche il derby è bluceleste

B45C430C-7440-408C-B46D-CF511C8C1AE7

Una notte che resterà nella storia. Una notte che, oltre a un derby vinto nettamente 66-87, consegna ai ragazzi il secondo posto in classifica alla pari con Piacenza e a -2 dalla vetta occupata di Cento. Tornando alla sfida del Pala Ravasio impossibile non sottolineare la prova di squadra, con 23 assist distribuiti (9 quelli di Maccaferri), 41 rimbalzi (10 quelli di Balanzoni) e 109 (!) di valutazione. Ben sei gli uomini in doppia cifra: Cacace (18), Balanzoni (14), Maccaferri (13), Quartieri (12), Fabi (12), Morgillo (10). Una partita che i ragazzi hanno condotto praticamente dall’inizio e che, nonostante l’espulsione di coach Meneguzzo nel secondo periodo, con sapienza è stata portata sui binari giusti nel momento decisivo, a cavallo tra primo e secondo tempo. Complimenti anche ai tanti tifosi lecchesi arrivati a Olginate, preziosi nel trascinare la squadra in una sfida così delicata.

La cronaca. Pronti e via e Quartieri e Siberna scaldano subito il match dall’arco. Poi, Olginate prova a scappare sul +5, ma i 7 punti del capitano e i 7 di Maccaferri nel primo periodo ribaltano il punteggio: 18-23 alla prima sirena. Nel secondo quarto il primo strappo: Morgillo, Fabi, Cacace e Solazzi firmano il 10-2 di parziale in 3’30” e voliamo sul 20-33. Vantaggio che si amplia sulla tripla di Maccaferri a metà periodo (+12), ma Olginate rientra sul -11 grazie al 4/4 ai liberi di Marinò, frutto anche di un doppio tecnico fischiato a Quartieri e coach Meneguzzo. Che, di lì a poco, viene sanzionato ancora dall’arbitro ed è costretto ad abbandonare il campo. L’ex Siberna sigla il -10, l’inerzia sembra tutta dalla parte di Olginate, ma ci pensa ancora Maccaferri dalla lunga distanza a spezzarla: 34-47 all’intervallo.

Nel secondo tempo i ragazzi chiudono il match. Il 7-0 di parziale firmato Fabi, Cacace e Balanzoni significa +20 tondo. Fabi mette anche la tripla del 34-57, ma Olginate non alza bandiera bianca. Bassani (5 punti), Siberna, Planezio e Tagliabue fanno l’11-0 che vale il -12 poco dopo la metà del terzo periodo. Poi, si scatena Cacace (9 punti) e i ragazzi vanno all’ultimo mini riposo sul +21: 49-70. L’ultima frazione di gioco è utile solo per le statistiche. Le triple di Cacace e Quartieri ci spingono addirittura sul +27 al 33′: 53-80. Olginate rende meno amara la sconfitta ricucendo sul 66-87 finale.

79E396EC-87E6-4708-9695-81F573F45941

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...