La Gimar spaventa la capolista, ma si arrende nel finale (70-65)

26000940_1677586875632812_4660789093548645935_n

I ragazzi sfiorano l’impresa sul parquet del Pala Ahrcos di Cento, cedendo solo nel finale, (70-65) dopo aver comandato nel punteggio quasi per tutta la partita. Si chiude così il girone d’andata al quarto posto a quota 20 punti e a -4 dal terzo. Ieri sera, privi di Quartieri, abbiamo saputo mettere alle corde la capolista, nonché corazzata di tutta la serie B, per larghi tratti di partita: da qui ripartiremo nel 2018 per ottenere risultati ancora più importanti. Top scorer di serata Cacace (19), e in doppia cifra anche Balanzoni (14).

La cronaca. Pronti via ed entrambi gli attacchi sono fluidi: Cacace segna il primo sorpasso con la tripla del 6-7 dopo 2′. Vantaggio che si fa anche più consistente, col canestro di Balanzoni che fissa il 10-17 a metà periodo. Cento, però, rientra subito con gioco da tre di Vico e una bomba di Rizzitiello (18-19 a poco più di 2′ dalla prima sirena). Maccaferri e Balanzoni dalla lunetta arrotondano sul 20-26 dei primi 10′. In avvio di secondo quarto è ancora Balanzoni ad allungare, con la tripla che vale il +9, anche se i padroni di casa, con Chiera, Rizzitiello (tripla) e Ba ricuciono in un attimo: 27-29. E a metà del periodo sorpassano con un canestro di Pasqualin (31-29). Il nostro attacco rimane inceppato, fino al parziale di 0-7 firmato Fabi, Solazzi e Morgillo (da tre) che ci riporta sopra nel punteggio a 2’30” dall’intervallo: 32-36. Distacco che si dilata fino al +8 (34-42) al 20′ grazie al canestro di Solazzi.

All’inizio del secondo tempo Chiera e Rizzitiello colpiscono subito dall’arco, ma Spera risponde subito. Fino a 4′ dalla fine non segniamo più, e Cento costruisce il parziale di 10-0 che la porta sul +6: 50-44. Morgillo dà la scossa con la sua seconda tripla di serata, e Cacace fa -1. Chiera e lo stesso Cacace si sfidano dall’arco, Pasqualin mette il canestro del +3 per Cento, ma ancora Cacace (2/2 ai liberi) e un coast to coast pauroso di Solazzi ci tengono avanti 55-56 a 10′ dalla fine. Nell’ultimo periodo, Morgillo e Fabi siglano il +6 in 2′. Vantaggio che rimane identico a metà periodo, quando la tripla di Cacace firma il 58-64 dopo un gioco da tre del solito Rizzitiello (top scorer di giornata con 20 punti). Poi, si spegne la luce in attacco (solo 1 punto segnato in 5′, frutto dell’1/3 di Cacace nel finale) e Cento recupera guidata dal giovane Pasqualin: è proprio lui a sorpassare a 3′ dalla fine sul 65-64 e a fornire l’assist a Benfatto per il +3, prima dell’1/2 dalla lunetta dello stesso pivot emiliano. Fabi sbaglia due volte la tripla per accorciare, ma un fallo su tiro da tre punti di Cacace a 13” dalla fine può a riaprire i giochi: l’ala fa 1/3, ma un fallo a centro area ci consegna la rimessa da fondo campo. Palla a Fabi e altro errore dall’arco per pareggiare la partita. Rizzitiello la chiude ai liberi: 2/2 e 70-65 finale.

TANTI AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI I TIFOSI BLUCELESTI: CI RIVEDIAMO IL 7 GENNAIO AL BIONE PER LA PRIMA DI RITORNO CON RIMINI!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...