Domani è il giorno del derby con Olginate: tutti al Bione insieme ai ragazzi!

Chiusa la pausa per la Final Eight di Coppa Italia che ha incoronato Omegna (girone A) campione per il secondo anno di fila, i ragazzi riprendono la marcia verso i playoff ospitando Olginate al Bione (domani ore 18) per il quarto derby della storia in serie B. Una partita importante sia dal punto di vista emotivo che per la classifica, con i blucelesti all’ottavo posto e gli uomini di coach Massimo Meneguzzo in corsa per la salvezza diretta senza passare dai playout. Sei punti dividono le due squadre (24 Lecco, 18 Olginate), coi nostri che segnano di più (73,4 punti a partita contro 68,9) e gli ospiti che incassano di meno (71,7 i punti concessi da Olginate contro i nostri 72,1).

Sarà una partita vibrante, completamente diversa rispetto alla gara d’andata (55-66) al PalaRavasio, soprattutto alla luce dei cambiamenti occorsi nel roster di Meneguzzo. La partenza del pivot Cusinato è stata colmata con l’ingaggio del nostro ex Gaetano Spera e l’arrivo dell’ala/pivot Loris Bet, mentre il perimetro è stato rafforzato con l’arrivo della guardia/ala Francesco Gorreri. Olginate si presenta al Bione forte di un ottimo ruolino di marcia nelle ultime cinque partite: tre vittorie e due sconfitte, maturate solo al fotofinish contro squadre del calibro di Faenza e Orzinuovi.

Il quintetto impiegato da coach Meneguzzo nelle ultime tre partite di campionato ha visto Federico De Bettin (’94, 11 punti e 3,3 assist) in cabina di regia, Lorenzo Bartoli (’94, 10,5 punti) nello spot di guardia ed Edoardo Caversarzio (’96, 10,6 punti e 7,6 rimbalzi) a completare il terzetto sul perimetro. Sotto le plance ecco Fabio Bugatti (’98, 6,5 punti e 4 rimbalzi) e Marco Tagliabue (’86, 10,7 punti e 5,3 rimbalzi).

Dalla panchina, con un buon minutaggio, escono i play Matteo Marinò (’85, 9,3 punti e 3,2 rimbalzi) e Alessandro Marra (’96, 13 punti e 4,3 rimbalzi), la guardia/ala Francesco Gorreri (’95, 7,6 punti) la guardia/ala Jacopo Masocco (’00) l’ala grande Mirko Carella (’98, 2,1 punti) e i pivot Danilo Errera (’97, 2,2 punti) e Gaetano Spera (’93, 5,6 punti e 5,8 rimbalzi).