Gli avversari di domani: Npo Gordon Olginate

Dopo la pausa per la Final Eight di Coppa Italia che ha incoronato Omegna, si ritorna a respirare aria di campionato. Domani alle 18 sul parquet del Bione si alzerà il sipario sul secondo derby stagionale con Olginate. Una partita speciale, per cui sarà fondamentale l’apporto del pubblico, come era successo al Pala Ravasio nella gara d’andata vinta 66-87. La Npo Gordon di coach Alessandro Galli è quintultima, in zona playout, ma anche a -4 dall’ottavo posto, l’ultimo utile per i playoff. Rispetto alla partita di fine novembre, qualcosa è cambiato nelle fila degli avversari. Partito Marco Planezio, sono arrivati il play Mattia Cardellini e la giovane ala Nicolas Dessì da Treviglio. Olginate segna praticamente quanto noi (72,7 punti contro 72,9), ma concede di più: 76,8 punti contro i nostri 70. Per quanto riguarda i rimbalzi: 38,2 a 37 per noi.

Il miglior marcatore di Olginate è l’ala grande Marco Tagliabue (14,5 punti e 4,6 rimbalzi), seguito dal nostro ex Giacomo Siberna (12,6 punti e 5,6 rimbalzi) e dall’altro lungo Andrea Bassani (11,4 punti e 11,1 rimbalzi). Completano il quintetto l’altro nostro ex Davide Todeschini (play da 7,4 punti e 3,6 assist) e Mattia Cardellini (11,3 punti).

Dalla panchina escono il play Matteo Marinò (5,9 punti), rientrato nell’ultima giornata prima della sosta dopo un lungo infortunio, la guardia Paolo Colnago (8,7 punti), anche lui ai box per parecchio tempo, l’ala grande Nicolas Dessì (3,3 punti in 13′), la guardia classe ’99 Lorenzo Rota (3,8 punti in 13′) e il pivot del ’97 Fadilou Seck (2,4 punti in 11′). Chiudono il roster gli under Alberto Moretti e Andrea Maver.