Il punto sul campionato

A sei giornate dal termine, Cento (Chiera 19) mette le mani sul primo posto travolgendo Padova (Nobile 9) e rimanendo a +6 (potenziale +8 per via degli scontri diretti) su Crema. I lombardi (Peroni 22) faticano ma vincono contro Costa Volpino (Gorreri e Mazic 10). E salgono al secondo posto, staccando Piacenza (Perego 22), battuta a Olginate (Tagliabue 19). Quarto posto solitario per noi, a -2 dal terzo e a -4 dal secondo, complice la sconfitta di Vicenza (Andrea Campiello 20) a Faenza (Venucci e Pagani 13). La quinta piazza, dunque, se la contendono proprio romagnoli e veneti, coi secondi in vantaggio nel doppio scontro diretto. Consolida il settimo posto Forlì (Papa 28), senza problemi su Rimini (Caroli 16). In attesa del recupero di domani sera a Bernareggio, Desio ha l’occasione per conquistare l’ottavo posto in solitaria. In coda, terza vittoria consecutiva per Reggio Emilia (Losi 21) che torna a sperare nella salvezza diretta, spazzando via Lugo (Fowler 14). Costa Volpino e Palermo sempre appaiate all’ultimo posto a 10 punti, coi primi che possono contare sul vantaggio del doppio scontro diretto.

Ora il campionato si ferma per una settimana per la Final Eight di Coppa Italia a cui prenderanno parte Cento e Piacenza per il girone B.

Uno sguardo al prossimo turno (sabato e domenica 11 marzo). Trasferta insidiosa per la capolista Cento a Vicenza, così come per Crema a Rimini. Pronostico a favore per Piacenza in casa con Reggio Emilia. Sarà derby, invece, al Bione con Olginate. Faenza farà visita a Costa Volpino, mentre Forlì andrà a Lugo per l’ennesimo derby romagnolo del campionato. Sempre in chiave playoff, Desio e Padova riceveranno due squadre in lotta per la salvezza: rispettivamente Palermo e Bernareggio.