Scontro diretto al Bione con Vicenza: vincere per raggiungere i playoff!

Un vero e proprio spareggio quello di domani (ore 18) al Bione contro la Tramarossa Vicenza di coach Marco Venezia. Uno scontro diretto che i ragazzi sono chiamati a vincere a tutti i costi per tenere vivo l’obiettivo playoff e ribaltare la differenza canestri coi veneti (all’andata finì 70-68), utile in caso di arrivo a pari punti al termine della regular season (attualmente siamo appaiati a quota 26). I biancorossi, squadra molto esperta, vantano il quinto miglior attacco del girone con 75,3 punti segnati a partita e la quinta peggior difesa con 76 punti incassati. Nelle ultime cinque partita Vicenza ne ha vinte due, facendo soffrire fino all’ultimo squadre del calibro di Faenza e Cesena.

Il quintetto tipo è composto dal playmaker Andrea Demartini (’84, 10,9 punti, 3,4 rimbalzi e 4,6 assist), dalla guardia Daniele Quartieri (’87, nostro ex capitano, 10,6 punti), dall’ala piccola Pietro Montanari (’91, 8 punti e 3,5 rimbalzi), dall’ala grande Andrea Campiello (’87, 11,3 punti e 5,1 rimbalzi) e dal pivot Diego Corral (’86, 16,4 punti e 9 rimbalzi).

Dalla panchina escono: i play Gianmarco Conte (’97, 6 punti) e Giorgio Galipò (’99, arrivato da Caserta, 8,5 punti in 4 partite giocate), l’ala grande Enrico Crosato (’85, 9,1 punti e 8,3 rimbalzi) e il pivot Umberto Campiello (’85, 5,7 punti).

Completano il roster gli under Matteo Mezzalira (play classe ’99) Luca Contrino (play classe ’00), Luca Kedzo (guardia classe ’00), Piergiacomo Rigon (guardia classe ’01), Alberto Rigon (guardia/ala classe ’00).