Trasferta cortissima a Desio: tornare a vincere per sperare nei playoff

Trasferta cortissima quella di domani (ore 18) al PalaMoretto di Desio: motivo in più per seguire i ragazzi e sostenerli anche lontano dal Bione. I brianzoli di coach Gabriele Ghirelli, subentrato a Fabrizio Frates a stagione in corso, sono ultimi in classifica a quota 8 punti (-6 da Lugo): nonostante ciò non sarà assolutamente una partita facile visto che Desio ha battuto Ozzano due settimane fa e sicuramente ce la metterà tutto per evitare la retrocessione diretta davanti al proprio pubblico. All’andata finì 53-49 per i ragazzi dopo l’avvio sprint dei bluarancio che toccarono il 2-20. Rispetto a quella partita Desio ha cambiato parecchio: se ne sono andati Villa (in tribuna nella gara del Bione), Valentini, Giacomelli e Perez, mentre sono arrivati Tommei (da Domodossola), Musso (inattivo), Bassi (Vigevano) e Paunovic (Palermo). Causa infortunio, non sarà della partita domani il pivot Giovanni Lenti (13,9 punti e 9,7 rimbalzi). Desio ha il peggior attacco del girone con 68 punti segnati a partita, mentre ne incassa 76,9.

Il quintetto tipo vede in cabina di regia il playmaker Andrea Tommei (’91, 14,7 punti), e a completare il perimetro le guardia Victorio Gustavo Musso (’84. 9,3 punti e 6 assist nelle 3 partite disputate) e Matteo Bassi (’97, 3,5 punti in 6 partite). A lottare vicino a canestro, vista l’assenza di Lenti, ecco Xavier Brown (’91, 7 punti e 4,9 rimbalzi) e David Paunovic (’95, 16,3 punti e 4,4 rimbalzi in 3 partite).

Dalla panchina escono: il play Paolo Busetto (’96, 3,7 punti), la guardia Davide Peri (’00, 1,6 punti), le ali piccole Simone Fiorito (’91, 7,9 punti) e Matteo Beretta (’99, 3,3 punti). Completano il roster i pivot Andrea Torchio (’99) e Daniele Pesenato (’01).