U18 espugna Lissone 62-64 e si prepara alla fase Silver

Dopo un primo quarto da manuale, che ha fruttato il 12-25 nel punteggio, il gruppo U18 targato Basket Lecco è riuscito a tenere a bada i colpi di una difesa a zona, ottimamente messa in campo da AP Lissone, e a portare a casa un prezioso 2-0 nel confronto diretto con i brianzoli (62-64 il finale). I ragazzu di coach Monti chiudono così il campionato Elite al penultimo posto, pronti a cominciare la fase Silver.

Colosimo

La partenza – come già scritto – è a razzo: Ghirlandi, Lomasto e Colosimo concretizzano i tantissimi vantaggi costruiti dal moto perpetuo lecchese (8, 7 e 6 rispettivamente i punti nel quarto dei tre), tanto che Lissone non riesce a trovare contromisure ma è in difficoltà anche in fase offensiva (12-25 al 10′).

Lomasto

Nel secondo periodo, Ghirlandi e compagni raggiungono anche il massimo vantaggio (16-31 al minuto 13′), ed è proprio da questo istante che i padroni di casa mescolano le carte in tavola proponendo la difesa a zona per limitare i danni: la partita diventa equilibrata, gli ospiti trovano l’area intasata e sono Grassi e compagni a trovare buone soluzioni in transizione (30-40 all’intervallo).

Dopo la pausa più lunga, i ragazzi della coppia Monti-Manzoni non solo faticano a trovare tiri ad alta percentuale ma concedono troppe azioni facili durante la fase difensiva: Lissone ringrazia e rientra sotto la doppia cifra di svantaggio con Grassi e Deserti, ma si vedono anche buone risposte di Lomasto e Colosimo da oltre l’arco (45-52 al 30′).

Ghirlandi

All’inizio dell’ultimo parziale, i lecchesi continuano a faticare nel trovare il fondo della retina, tanto che Lissone aggancia e sorpassa con Leggiero e Deserti (56-54 al 35′, massimo vantaggio di casa). Da qui la partita è molto intensa, gli ospiti però non mollano e, perseverando con l’utilizzo degli interni per allargare il più possibile la ragnatela della zona, riescono a colpire a ripetizione con incursioni dalla lunetta, creando il parziale di 10-6 decisivo per la vittoria. Finisce 62-64.

“Buona gara nel complesso, anche mentalmente, nonostante ci sia ancora molto da lavorare nelle scelte contro la difesa a zona che, schierata per quasi 30 minuti, alla lunga ha dato una grossa mano ai nostri avversari, soprattutto in transizione offensiva”, commenta coach Monti.

Tabellini:

Lecco: Perillo 5, Valsecchi ne, Colombo, Comi, Ghirlandi 17, Lomasto 15, Molgora, Balatti 6, Marchesi 6, Cianci, Colosimo 11, De Gregorio 4. All. Monti-Manzoni

Lissone: Sambruna 3, Leggiero 8, Orrico, Grassi 9, Deserti 12, Marchisio 9, De Piccoli 4, Biscaldi, Costi 2, Molteni 7, Cavalleto 4, Bechis 4. All. Brambilla-Colombo-Zappa